Excite

Internet: arriva “.Shabaka", primo dominio completamente in arabo

  • Getty Images

Ora i ".org" e ".com" hanno il loro equivalente arabo. Dopo mesi di attesa via libera per la registrazione al primo dominio internet completamente in arabo.

Si chiama ".shabaka" e sarà effettivamente operativo a metà dicembre. Letteralmente significa "web" e apparirà scritto con le lettere dell'alfabeto arabo, risulta essere l'equivalente degli americani ".org" o ".com".

Un debutto che di certo cambierà gli equilibri della comunicazione del mercato internet del mondo arabo che è in crescita ma preme per maggiori contenuti e modalità di espressione in lingua araba.

"E' un importantissimo punto di svolta nella storia di internet nella regione”, ha commentato Yasmin Omer, manager di DotShabaka Register, società di Dubai che riceverà le registrazioni per il dominio. Dalla società sottolineano anche come ben presto sarà colmato il divario tra i contenuti e gli utenti arabi, in costante espansione.

Non sarà più necessario, infatti, traslitterare i nomi dall'arabo all'inglese, spesso campi fonetici minati quando si passa da un Paese - e una lingua - all'altro del mondo, e su aprono nuovi sbocchi sui mercati esclusivamente arabi. Il primo sito con un indirizzo in arabo è stato lanciato nel 2010.

Attualmente sono oltre 120 milioni gli utenti di internet di lingua araba, circa il 7% percento della popolazione di internauti mondiale. I contenuti in arabo, tuttavia, non passano la soglia del 2%. A livello globale il primo a rivolgersi alla comunità araba è stato Yahoo!con l'interfaccia Maktoob. Poi sono arrivati Google+, Facebook e Twitter, ognuno con la propria proposta in arabo.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017