Excite

Intel multata per un milione di euro

Intel dovrà pagare una multa record 1.060.000.000 di euro. Secondo la Commissione europea l’azienda ha violato le norme antitrust del trattato Ce per abuso di una posizione dominante sul mercato, mettendo in pratica, così, delle attività anticoncorrenziali illegali con lo scopo di escludere altri operatori sul mercato dei microprocessori per computer chiamati X86.

Oltre alla multa l’Intel dovrà cessare immediatamente queste pratiche illegali, tra cui la concessione ai produttori di computer, completamente o parzialmente, di sconti nascosti, in modo da favorire l'acquisto di tutti i propri chip X86 e i pagamenti diretti ai maggiori venditori al dettaglio, a condizione che acquistassero solo computer con chip Intel.

L’indagine è stata condotta per tutto il periodo ottobre 2002-dicembre 2007 e si è verificato un danno soprattutto per i consumatori. Il commissario Europeo della Concorrenza, Neelie Kroes, ha così commentato: "Intel ha danneggiato milioni di consumatori europei agendo deliberatamente per tenere i concorrenti fuori dal mercato per i processori da computer per molti anni. Un'infrazione così grave e così sostenuta nel tempo delle regole antitrust UE non può essere tollerata".

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016