Excite

Instagram: il popolo degli Igers, tra raduni e instameet

  • Getty Images

Il boom è degli ultimi tempi, complice il grandissimo utilizzo che ne fanno vip e personaggi famosi (da Elisabetta Canalis a Simona Ventura). Instagram meglio di Twitter e Facebook? Difficile dirlo, ma comunque amatissio e utilizzatissimo.

Gli utenti di Instagram, in gergo gli "Igers" abbreviazione di "instagramers", si sono attestati sui 3,3 milioni di utenti contro i 3,6 di Twitter. A livello mondiale sono circa 150 milioni gli Igers attivi e negli ultimi tre anni, dall'ottobre 2010 sono state pubblicate e taggate 16 miliardi di immagini con una media giornaliera che negli ultimi mesi arriva ai 55 milioni di foto e autoscatti.

Gli Igers sono soprattutto giovani tra i 20 e i 30 anni, che scelgono media alternativi per la loro speciale "dieta" tra follower e like. Si nutrono di hashtag e tag, ma hanno voglia di uscire da loro mondo virtuale. Negli ultimi tempi, infatti, si stanno diffondendo gli instameet in varie città. E non solo.

Instagram diventa anche un modo per riscoprire il territorio grazie, ad esempio, ad Igers Italia, un networking vero e proprio che va oltre la piazza virtuale e permette ai fotografi di incontrarsi e conoscersi. Tante, poi,le iniziative nuove e originali, come quella del 28 novembre che ha permesso a 30 instagramers e blogger internazionali di partecipare alla igersacademy con la visita alla mostra su Andy Warhol a Palazzo Reale.

Più vivo e personale di Facebook e Twitter. Per questo gli Igers amano Instagram: paesaggi e dettagli raccontano un pezzo di storia, svelano sentimenti e richiamano sensazioni.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017