Excite

Incidente Viareggio, le reazioni sul web

E' violenta, forte e soprattutto reale la ricostruzione della tragedia ferroviaria di Viareggio che arriva dal Web, primo strumento di diffusione dal basso della notizie.

Guarda i video della tragedia di Viareggio

Informazione fai da te, vota il sondaggio

Sin dai primi minuti dopo il fatto, gli utenti hanno fatto del tutto pur di permettere di tenere sotto controllo la situazione aggiornando i Twitter e postando video su YouTube.

Proprio YouTube è stato lo strumento più usato da chi ha vissuto la tragedia: tantissimi i contributi originali caricati dai viareggini e molti di questi sono stati ripresi anche dalle tv nazionali che, chiaramente non provviste di inviati sul luogo nei primi attimi dopo lo scoppio, si sono serviti del Web per reperire materiale utile e ricostruire il fatto.

Su Twitter inserendo la stringa #trenoviareggio si possono ancora trovare gli aggiornamenti in tempo reale sulla situazione viareggina.

Anche su Facebook è scattata la corsa al racconto: i testimoni della tragedia hanno subito iniziato ad aggiornare i loro status permettendo a chi era lontano di vivere la tragedia minuto dopo minuto.

E i blogger hanno iniziato subito a dire la loro: BlogMamma paragona la strage di Viareggio a quella di Pompei ma scrive che "per Pompei la fatalità è stata naturale e del tutto inaspettata. Ma in questo caso la fatalità è tutt’altro che naturale".

Alessandro Tauro, invece, individua come primo colpevole della tragedia "il sistema delle revisioni" che "è ridicolo" e che "basato sul tempo e non sul chilometraggio e l'usura è il primo responsabile".

ElectraCity lancia invece un messaggio di speranza: "Viareggio risorgerà dalle sue ceneri. Ricostruirà, riparerà, tornerà alla normalità".

E Internet potrebbe diventare, passati questi primi giorni infernali, lo specchio tramite il quale monitorare se la situazione è stata risolta oppure è tutto come prima.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016