Excite

Incendia la casa in streaming su Youtube: il tutorial si trasforma in tragedia - VIDEO

  • Excite Italia - Youtube

di Simone Rausi

I tutorial sono la nuova piaga di questa generazione cresciuta a pane e Youtube. Praticamente chiunque abbia uno straccio di webcam può autoproclamarsi esperto nel realizzare torte senza lievito, art nail a forma di gatto, droni da combattimento con delle cannucce e perfino fiammiferi perpetui. Avete capito bene, un cerino indistruttibile e incapace di spegnersi che, in meno di un quarto d’ora, può costringere all’evacuazione di un intero stabile. Chiedetelo al ragazzo giapponese protagonista di questo video che, nonostante tutto, ha avuto anche il coraggio di postare il drammatico prodotto della sua noncuranza sui social.

Enorme incendio devasta la Sardegna: il video

La scena è più o meno sempre quella: canale dello sconosciuto di turno che campeggia in primo piano davanti alla web cam. Sullo sfondo camerette o altri improbabili location casalinghe. Il tipo spiega lentamente al vasto pubblico, che immagina dall’altra parte dello schermo, il segreto di turno. Questa volta, il nostro protagonista piromane, ci svela come un componente di un accendino, se imbevuto di benzina, possa diventare una sorta di fiammifero in grado di funzionare per più e più volte. Si appresta a riempire il piccolo serbatoio dell’accendino con il liquido infiammabile, pulisce l’eccesso con un pezzo di carta che mette di lato (molto bene) e inizia a strofinare il fiammifero 2.0 verso la superficie. Tutta l’operazione viene svolta con la sigaretta in bocca e al minuto 5.06 parte la scintilla che segna l’inizio della fine.

Dopo innumerevoli tentativi falliti che avrebbero annoiato chiunque, il ragazzo crea un piccolo incendio. Considerate che, giusto per aumentare la componente di rischio, lo youtuber svolge questa operazione con il liquido infiammabile e le scintille circondato da cumuli di cartacce. Le fiamme divampano ma restano sotto controllo. Il ragazzo sposta il cestino infuocato da un'altra parte della stanza e lo copre con cartoni e altro materiale infiammabile, l’ideale per creare un bel falò. Nel giro di tre minuti la stanza è completamente avvolta dal fumo e dalle fiamme.

La webcam riprende impietosa tutta la drammatica scena. Il ragazzo abbandona la stanza, l’appartamento viene distrutto e sul posto arrivano i vigili del fuoco. Secondo i media locali le fiamme si sarebbero propagate in modo esponenziale tanto da interessare perfino altri due condomini adiacenti. I vigili del fuoco hanno impiegato sei ore per spegnere l’incendio che aveva assunto proporzioni bibliche. Non provateci a casa. A fare i tutorial, s’intende.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017