Excite

In arrivo Joost, la tv via internet

La nuova frontiera della tv via internet si chiama Joost ed è un progetto, ancora in fase di test, dalle grandi ambizioni e di cui si parla ormai da sei mesi. Le prime indiscrezioni risalgono allo scorso luglio, quando si iniziò a parlare del Venice Project, una piattaforma per la diffusione/distribuzione di materiale televisivo in streaming via P2P. L'attenzione sul Venice Project è sempre più cresciuta, anche perché dietro al progetto ci sono gli sviluppatori di Kazaa e Skype Niklas Zennström e Janus Friis, i loro tanti soldi (ricordiamo che hanno venduto Skype ad Ebay per circa 2 miliardi di dollari) e un team di sviluppo che pochi altri possono vantare. Da dicembre il Venice Project è stato aperto ai primi beta-testers, ma è da ieri che il progetto ha cambiato fase svelando il suo nome ufficiale: Joost.

Un nome che non significa nulla per una piattaforma che - promette Friis - garantirà una Internet TV di ottima fattura. Alla base c'è la tecnologia P2P, che permetterà la visualizzazione a schermo intero spalmando la banda necessaria sulle connessioni degli spettatori collegati.

Ma cos'è in pratica Joost? L'idea è quella di unire il meglio del web con il meglio della tv: una vera e propria televisione via internet, con possibilità di cambiare canale e guardare i contenuti che saranno offerti da reti televisive o produttori indipendenti. A rendere davvero 2.0 la nuova online-tv saranno diverse funzioni che appariranno all'interno dello schermo, come la possibilità di chattare in tempo reale con altri spettatori, un lettore di feed RSS, un sistema di votazione dei video, e altri plugin (saranno proprio i plugin a fare la fortuna di Joost).

E' possibile provare Joost iscrivendosi come beta-tester, ma date le numerosissime richieste, non sarà facile ottenere l'ambito invito. Tra coloro che hanno provato il software, Luca Conti e Nikolaj Nyholm segnalano una qualità di video non eccelsa. In attesa del rilascio della versione ufficiale (il giorno ancora non è stato fissato), e soprattutto di scoprire quali e quanti saranno i contenuti offerti, date uno sguardo agli screenshot di Joost nella nostra gallery.

Già da ora appare chiaro che Joost ha le carte in regola per aprire una nuova strada per la televisione via internet.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016