Excite

Il web? Nel 1964 c'era già

Avreste mai immaginato che quarantatre anni fa qualcuno avrebbe potuto descrivere il web, un motore di ricerca, un computer? La "profezia" è davvero accaduta, e le prove si trovano leggendo il libro "Childcraft Volume 6: How Things Change".

Il volume illustrato, scritto da tal George S. Amsbary nel lontano 1964, ipotizza diversi scenari futuri tra cui quelli di una ipotetica "Answer Machine", la macchina delle risposte che ricorda in maniera impressionante un computer collegato ad internet: la prima figura infatti ritrae una ragazza seduta alla scrivania, e davanti a lei una macchina da scrivere e un monitor (o per meglio dire uno stupdendo schermo piatto).

Nella successiva figura presente sul libro, la domanda che viene posta alla Answer Machine è "Chi ha inventato il fonografo?" La risposta appare sullo schermo: "Thomas Edison". Larry Page e Sergey Brin, fondatori di Google, non erano ancora nati e già c'era chi disegnava una cosa in tutto e per tutto simile al motore di ricerca.

Quali delle altre profezie del libro si sono avverate? Guarda tutte le altre vignette del volume, da noi raccolte in questa fotogallery, dove troverete i progenitori di YouTube, delle stampanti e non solo. Da non perdere.

[via Google Blogoscoped]

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016