Excite

"Il treno è di tutti", protesta sul web

Uno spazio sul web per protestare contro i disservizi e i disagi delle Ferrovie dello Stato. Si chiama Pendolari Blog ed è un'iniziativa dei Verdi rivolta in principal modo ai viaggiatori abituali.

"Trenitalia ha annunciato di non avere risorse sufficienti per mantenere in vita i collegamenti ferroviari meno remunerativi - è spiegato sul post che introduce il blog - noi pensiamo invece che questi treni siano proprio quelli necessari per mandare avanti il Paese e gli italiani! Quando la Finanziaria è stata votata in Consiglio dei Ministri il ministro dell’Ambiente Pecoraro Scanio ha chiesto ed ottenuto che ci fossero i fondi per 1000 nuovi treni per i pendolari. Ora quei fondi, al momento misteriosamente scomparsi, devono ritornare disponibili".

Il blog prevede il ruolo attivo dei viaggiatori, chiamati a lasciare (tra i commenti o tramite numero verde) le proprie testimonianze sui disservizi vissuti in prima persona. Diverse le reazioni dei pendolari: "Ormai siamo rassegnati, rassegnati alla sporcizia e al sudiciume, rassagnati ai mega ritardi, rassegnati all’aumento dell’Abbonamento", dice Daniela. Le segnalazioni di disagi, ritardi e treni sporchi arrivano da ogni parte d'Italia. Dice Marco: "La pulizia è praticamente inesistente, e chi viaggia viene continuamente a contatto con batteri e germi veramente pericolosi per non parlare della sicurezza perchè su questi treni viaggia veramente ogni tipo di persona ed ho visto scene veramente fuori dal normale. Secondo voi,solo chi può permettersi di viaggiare in eurostar (ed ovviamente non è il caso di uno studente) può aspettarsi questi due fondamentali servizi?".

Non mancano alcune voci di dissenso nei confronti del blog, critiche dal momento che i Verdi sono attualmente al Governo: "Certo che avete proprio una bella faccia tosta!!!!!!! Ma come, parlate di pendolari, qualità da migliorare, incentivi all’utilizzo e proprio qualche giorno fà il CDM, quindi pure il Ministro Pecoraro Scanio, da l’ok al DDL per la privatizzazione del Trasporto Pubblico Locale. IPOCRITI!".

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016