Excite

Il nostro futuro? Ce lo dirà Google

La strada della ricerca perfetta è ancora lunga, ma in prospettiva ci attendono innovazioni davvero imponenti. Il Financial Times ha intervistato ieri il CEO di Google Eric Schmidt, che ha parlato di cosa ci attenderà in futuro dal motore di ricerca.

L'ambizione è quella di massimizzare il numero di informazioni personali, per dare agli utenti informazioni sempre più complete e pertinenti. Come sarà Google tra cinque anni? "Gli algoritmi miglioreranno e permetteranno una migliore personalizzazione - spiega Schmidt - e l'obiettivo è fare in modo che gli utenti possano chiedere domande come 'Cosa dovrei fare domani?' e 'Che lavoro dovrei fare?'".

C'è chi reputa queste dichiarazioni inquietanti, eppure sarà difficile rendersi conto delle novità che ci saranno sul web da qui ai prossimi anni.

A testimonianza dell'espansione di Google, c'è un'altra notizia uscita oggi: Google sta investendo nella genetica, in particolare nella società 23andme, che vuole analizzare il DNA delle persone per studiarne le radici. "L'investimento di Google ci permette di dare un nuovo impulso alla nostra missione di unire le persone con le loro informazioni genetiche", ha spiegato la co-fondatrice della 23andme Linda Avey. Non è solo una coincidenza che l'altra co-fondatrice dell'azienda sia Anne Wojcicki (foto), convolata pochi giorni a fa a nozze con uno dei padri di Google, Sergey Brin.

[foto via Google Blogoscoped]

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016