Excite

Il museo online dei suoni vintage che hanno fatto parte della vostra vita

  • savesounds.info

di Simone Rausi

I musei sono pieni zeppi di cose che ci dicono chi siamo e da dove veniamo. La storia, però, viene scritta tutti i giorni e anche quello che fino a ieri ci sembrava quotidiano oggi è già un reperto storico. Da quanto tempo non usate più il vostro videoregistratore? Probabilmente non ce l’avete neanche più. E il vostro vecchio walkman, che fine ha fatto? Sicuramente oggi è solo un ricordo sfocato della vostra infanzia. Se parliamo di ricordi, però, non possiamo non citare i suoni e i rumori, probabilmente la più efficace macchina del tempo in grado di riportarci alla mente immagini e sensazioni. Brendan Chilcutt, un collezionista di cultura pop, ne ha fatto un museo.

La ragazza che ha paura del rumore del bagno

Il sito savesounds.info è una sorta di raccoglitore di rumori vintage ormai andati perduti. Si presenta come un muro pieno di immagini in bianco e nero che, una volta cliccate, si colorano facendo partire il suono di riferimento. Vi sembra un giochino da nerd? È molto di più. Le intenzioni di Chilcutt sono nobilissime. L’obiettivo è infatti quello di preservare dall’erosione del tempo tutti quei rumori che hanno fatto parte della nostra vita e che oggi sono già parte della storia di tutti. Un modo intelligente per non far andare perduti alcuni reperti che, tra qualche anno, saranno già preistoria. Ma quali sono questi suoni “magici” capaci di farci scappare un sorriso non appena sentiti?

Il rumore del modem a 56K, ll suono di un videoregistratore VHS, quello del tubo catodico dei vecchi televisori, il ticchettio dei tasti delle macchine da scrivere, i rumori festosi del Game Boy o di Pac Man, il suono della rotella dei vecchi telefoni o quello delle suonerie dei primi cellulari, la musica di avvio di Windows 95, lo scatto procurato dalla lettura di un floppy disk, il suono di un Tamagotchi e cosi via…

Un salto nel tempo piacevolissimo, un esperimento in continuo divenire. Molti di questi rumori rientrano nell’ambito delle tecnologie e con la velocità con cui i device si aggiornano rimpiazzando i modelli precedenti, molto presto – prima di quanto pensiate – anche il suono delle vostre giornate di oggi diventerà storia domani.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017