Excite

Il motion sensing diventerà presto realtà grazie a Nvidia

Kinect, il nuovo sistema per videogiocare che Microsoft manderà sul mercato a partire dal prossimo autunno, non è niente di speciale: parola di David Kirk, esperto in ricerca all'interno di Nvidia, secondo cui basta un processore grafico potente per gestire tecnologie di questo tipo.

Ed è proprio in questa direzione che si sta muovendo Nvidia, stando almeno alle parole di Kirk che ha dichiarato: 'i nostri ricercatori stanno operando su alcuni progetti che includono il calcolo di immagini e il tracciamento di oggetti ma sono anche a conoscenza di un numero di Università e altri tentativi di usare l'architettura CUDA e la potenza delle nostre GPU per operazioni di questo tipo'.

Insomma, lo scopo è sfruttare al massimo le potenzialità del motion sensing tramite il motion tracking, tecnica che consente di sfruttare la scheda grafica per consentire il movimento di cose ed oggetti.

'Il nostro vero obiettivo è quello di deliziare gli utenti finali e fare la differenza sul mercato', ha concluso il ricercatore che si dichiara certo che la sfida a Kinect è solo all'inizio e che nel giro di poco tempo gli utenti avranno a disposizione tutta una serie di strumenti per il controllo delle proprie azioni via computer.

Minority Report diventerà presto realtà?

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016