Excite

Il governo tedesco contro Internet Explorer

La Bundesamt fuer Sicherheit in der Informationstechnik, BSI, cioè l'Autorità federale per la sicurezza nella tecnologia dell'informazione, ha chiesto ai navigatori tedeschi di non usare Internet Explorer, poiché il browser è minacciato da cyber criminali che potrebbero danneggiare i computer.

In pericolo sono le versioni 6, 7 e 8 che girano sui sistemi operativi Windows XP, Vista e 7. La preoccupazione è nata dopo gli attacchi, da parte di hacker, avvenuti negli ultimi giorni contro i sistemi informatici di alcune aziende americane. Il governo tedesco quindi consiglia di utilizzare dei browser alternativi fino a quando non sarà risolto il problema.

Microsoft ammette che un problema c’è ma che si può risolvere alzando il livello di sicurezza del browser e Thomas Baumgaertner, portavoce del gruppo in Germania, dichiara: ''Il problema non riguarda gli utenti in generale. Gli attacchi a Google sono stati messi a segno da persone molto motivate che hanno preso di mira alcune vittime specifiche. Non sono stati attacchi agli utenti in generale. Non esiste una minaccia diffusa all'utente comune, ed è per questo che non ci associamo all'avvertimento''.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016