Excite

Il digitale terreste riparte dal Nord

E' un periodo delicato per il digitale terrestre perchè dal 25 Ottobre al 15 Novembre raggiungerà Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Se questo calendario verrà rispettato alla lettera lo switch off dall'analogico alla televisione digitale raggiungerà praticamente tutto il Nord Italia ad eccezione della Liguria dove è stato rimandato ad inizio 2011 per alcune valutazioni tecniche.

Alla fine di luglio la penetrazione del Dtt era al 70.3% con circa 17 milioni 326 mila famiglie dotate di almeno un decoder nella propria abitazione: quasi metà della popolazione italiana utilizza un decoder digitale terrestre per guardare la televisione.

Le tv digitali (il satellitare insieme al Dtt) hanno superato il 21% di share nel totale giorno con un incremento di audence costante e che si concentra soprattutto nelle fasce mattutine e pomeridiane. Tra i canali più visti ci sono Boing, Rai 4, Iris, i canali tematici dedicati ai bambini e in generale soprattutto quelli gratuiti.

Intanto il presidente dell'AgCOM Corrado Calabrò spera che entro fine anno il Ministero bandisca la gara d'appalto per l'assegnazione dei 5 multiplex per il digitale terrestre che permetterà la radiodiffusione di 1 o 2 canali in alta definizione e dai 4 agli 8 canali in definizione standard. A questa gara potranno partecipare Rai, Mediaset e anche Sky che ha ricevuto il via libera dalla Commissione UE.

La corsa al digitale terrestre non si ferma: dal giorno 1 ottobre i cittadini del Friuli Venezia Giulia di età pari o superiore a 65 anni e con un reddito inferiore ai 10 mila euro possono usufruire di un buono di 50 euro per l'acquisto di un decoder DTT. Basta visitare il sito del Ministero per ricevere tutte le informazioni: www.decoder.comunicazioni.it

A questo punto si spera che si cominci finalmente a sperimentare con i white spaces, le frequenze lasciate libere dagli operatori con il passaggio al digitale terrestre, per portare la banda larga e abbattare il digital divide. Il Politecnico di Torino e CSP hanno già cominciato in alcune zone del Piemonte.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016