Excite

Il crimine di Milano finisce su Google Maps

Combattere la criminalità attraverso il web è possibile anche usando i blog e Google Maps.

Un giornalista, Daniele Belleri, attraverso il suo blog Il giro della nera ha deciso di raccogliere per un anno tutte le pagine di cronaca nera di Milano per capire quali sono le zone malfamate.

Si è fatto aiutare da Google Maps, ha geolocalizzato tutti i crimini ed ha creato la mappa del crimine di Milano.

Wired racconta la sua storia e il desiderio di indagare sulle zone più pericolose di Milano. In funzione del tipo di reato sulla mappa c'è un colore ed un simbolo diverso: accoltellamenti, omicidi, risse, spaccio di droga, risse, rapine, nella mappa c'è di tutto.

Belleri è appassionato di urbanistica, ha cominciato perchè cercava casa e aveva come intento quello di raccontare pezzi della città: ogni post che pubblicava era corredato di foto presa da Google Street View. E così vengono spiegate vie e quartieri, un lavoro utile chiamato 'crime mapping' che la polizia all'estero costruisce autonomamente.

Belleri ha pubblicato i risultati sul suo blog che sono quindi disponibili a tutti.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016