Excite

Il 40% degli americani legge di più grazie agli e-book

Affascinante notizia per chi ama il Web anche se forse meno interessante per quanti ancora prediligono la carta stampata: secondo il Marketing and Research Resources Inc. l'utilizzo degli e-book fa aumentare il tempo speso a leggere.

Lo studio è stato commissionato da Sony, riportato dal Wall Street Journal e sostiene che nel 40% dei casi le persone intervistate, e in possesso di un lettore e-book, hanno dichiarato di leggere di più rispetto a quando utilizzavano i libri tradizionali.

Di contro, esiste un 58% di intervistati secondo cui il tempo speso a leggere non è cambiato e un 2% dice di leggere di meno.

Solo qualche settimana fa Nielsen aveva pubblicato un rapporto secondo cui la velocità di lettura su iPad è inferiore del 6,2% mentre su Kindle è più lenta del 10,7% rispetto ai libri cartacei.

Di certo il mercato librario sta cambiando velocemente a fronte anche di un aumento delle vendite di ebook del 183% dall'inizio del 2010 e complice anche l'avvento sul mercato di lettori di vario tipo, di vario prezzo e con differenti funzionalità.

Chiaramente il Wall Street Journal fa notare come non sia tutto rose e fiori dal momento che la lettura di libri su lettori ebook definisce nuovi approcci sia alla cultura che all'idea di condivisione e spesso, anche a livello tecnologico, gli utenti non sono preparati all'intertestualità e alle possibili difficoltà legate per esempio a girare la pagina e 'mantenere il segno'.

(foto @Flickr)

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016