Excite

Howard Carter e Tutankhamon celebrati da Google

  • Google

Howard Carter, il protagonista di oggi del doodle Google, certamente farà felici gli appassionati di archeologia che per 24 ore vedono in tutte le pagine del motore di ricerca la figura dello scopritore della tomba di Tutankhamon.

Guarda tutti i precedenti doodle di Google

Il 9 maggio di 138 anni fa, nel piccolo paese di Swaffham in Inghilterra, fa nasceva Howard: famiglia umile, suo padre faceva illustrazioni per l'Illustrated London News. E' proprio grazie ad un amico del padre, il barone William Amhurst Tyssen-Amherst, che Howard Carter si appassionò alla storia dell'Egitto. Grazie ad una serie di conatti Howard andò in Egitto per lavorare per conto del British Museum, che gli commissionò di riprodurre ad acquarello i reperti locali.

In sei anni di lavoro, Howard Carter divenne più esperto in scavi archeologici che nella stessa pittura ad acquarello. Una passione sconfinata, quella di Carter in Egitto, con una sfolgorante carriera che lo portò a farlo diventare responsabile di scavi e siti archeologici già prima dei 30 anni.

Dal 1908 la svolta nella vita di Carter: assieme a Lord Carnarvon (George Herbert) iniziò a scavare nella Valle dei Re per trovare le preziose tombe dei faraoni Amenothep IV/Akhenaton e Tutankhamon. Tante erano le risorse economiche messe nell'ambizioso progetto, ma per 5 anni non ci furono risultati concreti. La svolta quando quasi tutte le speranze sembravano perdute, era il 4 novembre 1922: si scoprì una necropoli con la sua porta mai stata aperta dal XIV secolo a.C.

Aprendo la porta, in un momento particolarmente emozionante (era il 26 novembre), fu trovato il reperto più prezioso: il sarcofago di Tutankhamon, tutto d'oro, di circa 105kg. La mummia del faraone bambino (morì a 19 anni) era intatta, il suo volto era protetto da una maschera d'oro massiccio con le sue sembinze.

Google oggi celebra con un doodle Howard Carter e la sua scoperta, una delle più rilevanti del '900. Carter morì a Londra a 69 anni (era il 1939), adesso ritorna in vita nelle pagine del motore di ricerca più utilizzato.

Anna Mancini

bello ed interessante!!

2012-05-09 08:31:58

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2014