Excite

Come scegliere un hard disk esterno portatile

L'esigenza di avere sempre più memoria a disposizione ha portato negli ultimi tempi a far diventare i supporti esterni dei veri e propri acquisti obbligati per tutti gli utenti di computer: indipendentemente che si abbia bisogno di spazio per archiviare film, musica o altri contenuti multimediali oppure che si lavori con file di progetto di programmi di montaggio-video o di grafica 3D, l'acquisto di un drive esterno è necessario per non occupare tutto il disco fisso del pc e penalizzarne le prestazioni. Scopriamo allora quali sono le possibilità per chi vuole acquistare un hard disk esterno portatile.

Portatile o desktop

La prima scelta riguarda il tipo di hard disk. Sappiamo che ci sono quelli più grandi - e dai dischi più capienti, ma che a volte sono ancora modelli che ricorrono all'alimentazione esterna -destinati ai pc desktop e modelli più 'slim' autoalimentati rivolti esplicitamente ai notebook (i portatili). Vediamo le caratteristiche di questo secondo tipo.

Caratteristiche

Questi hard disk, come detto, hanno dimensioni più ridotte: questo sia a livello di voluminosità esterna che di disco interno che non è da 3,5" (pollici) come per gli hard disk da scrivania ma di 2,5". Inoltre sono molto più comodi da portare in giro, magari appresso al notebook, e per questo sono anche poco ingombranti e resistenti ad urti e scossoni. A livello di memoria interna oramai ci sono modelli che raggiungono le capacità di stoccaggio degli hard disk esterni desktop e parliamo di capacità dell'ordine anche di più di 1TB (ovvero 1000 GB), impensabili fino a poco tempo fa: in pratica, è come avere sempre appresso il disco fisso di un personal computer; in generale però la maggior parte dei modelli oscilla tra i 250 GB e i 500 GB. Infine, per quanto riguarda il trasferimento dei dati, ormai tutti gli hard disk sono forniti di una porta Usb 2.0 anche se esistono casi di eccellenza dotati di un velocissimo collegamento FireWire 800 (che trasferisce anche al doppio delle velocità normali), non supportato però ancora da tutti i pc.

Quale scegliere

La scelta di un hard disk esterno portatile dev'essere fatta in base alla necessità di avere un certo quantitativo di spazio. In generale, dal momento che i prezzi caleranno all'uscita di sempre nuovi modelli, il consiglio è di spendere magari qualcosina di più oggi per ritrovarsi in futuro un hard disk ancora abbastanza capiente e moderno. Per la scelta della marca, invece consigliamo di rivolgersi alle società leader nel settore quali Western Digital (www.wdc.com/it), Lacie (www.lacie.com), Verbatim (www.verbatim.it) e Iomega (www.go.iomega.com): basta farsi un giro sui loro siti e consultare la sezione dedicata agli external drives di tipo 'portable' (portatili) e consultare i prezzi, davvero accessibili alle tasche di tutti - si va dai 50 euro ai 100-150 e passa euro dei modelli da più di 1TB.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017