Excite

Hackerato il sito delle Poste Italiane

Si chiamano Mr. Hipo e StutM i due hacker che nella tarda serata hanno reso irraggiungibile il sito delle Poste Italiane. Al posto della consueta homepage compariva, infatti, la scritta "HACKED" e il messaggio di rivendicazione (come si può vedere della copia cache di Google). Ad ora il sito risulta ancora "Not Found".

Come legge dal messaggio che vi riportiamo integralmente, i due hacker hanno voluto dimostrare con il loro gesto che il sito di una delle maggiori aziende italiana non è sicuro e con esso i dati dei suoi clienti:

Le Poste italiane sono state oscurate?!
Perchè questo atto di forza?
Per dimostrare a milioni di Italiani
che i loro dati sensibili non sono al sicuro! Sembra pazzesco eppure tutta la sicurezza garantita nei servizi on-line di e-commerce è solamente apparente. Per vostra fortuna noi siamo persone non malintenzionate,
perciò i vostri dati ed i vostri accounts non sono stati toccati;
Ma cosa succederebbe se un giorno arrivasse qualcuno
con intenzioni ben peggiori delle nostre?
Con questo gesto quindi, invitiamo i responsabili ad occuparsi
della grave mancanza di sicurezza nei servizi on-line delle Poste s.p.a

Mr.Hipo and StutM

L'identità dei due hacker è ancora sconosciuta, ma il panico fra clienti e correntisti delle Poste è stato immediato. I primi ad accorgersi dell'hackeraggio sono stati ovviamente gli stessi utenti della rete o meglio dei social network, che subito hanno (ri)postato l'immagine "simobolo" HACKED e sopratutto hanno acceso la discussione sulla reale possibilità di avere un sito sicuro al 100%.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016