Excite

Hacker di Anonymous contro sito del Tribunale di Milano e Polizia Penitenziaria

  • Tribunale.milano.it

Oscurato dalle 2 di questa notte fino alle 17.30 circa: un attacco potente quello sferrato dagli hacker al sito del Tribunale di Milano. Il sito www.tribunale.milano.it è stato oscurato con la solita immagine della maschera di “V per Vendetta” usata dagli hacker di Anonymous, con i colori della bandiera italiana. Al momento il sito è ancora irraggiungibile e compare soltanto la scritta “Per motivi tecnici il sito è momentaneamente indisponibile. Ci scusiamo per il disagio”.

Il messaggio degli hacker, pubblicato sotto l'immagine, invece, recitava: “Preparatevi ha inizio l'apocalisse!”, con la firma LndTm 2013. “E' la fine di un nuovo inizio”, hanno scritto ancora gli hacker nel loro messaggio spiegando che “i giovani del popolo italiano” che “lavorano e sono stufi di essere presi per il culo, derubati, maltrattati da quei delinquenti che ci governano e da tutte le lobby che li supportano. Da adesso pagheranno per tutto quello che hanno fatto”, hanno concluso inneggiando alla “Rivoluzione digitale”. Un analogo attacco ha interessato anche il sito del Dap, il Dipartimento di Polizia penitenziaria.

Un atto molto grave proprio nei giorni dell'inchiesta sulla politica e la corruzione. Si tratta, secondo, il presidente del Tribunale di Milano, Livia Pomodoro, di un “fatto gravissimo e sgradevole”, che simboleggia “una minaccia in generale alla magistratura”. “Ci stiamo adoperando per trovare le soluzioni adeguate, siamo sconcertati da questo attacco - ha aggiunto - Dopo la denuncia, in questi casi, interviene la polizia postale. Non credo che ci siano pericoli, il sito è aperto al pubblico, non è un sito riservato interno, quindi non ci sono dati riservati”.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017