Excite

Google Wave, nel 2010 la piattaforma di condivisione dei contenuti

Sarà disponibile dalla seconda metà del 2010 Google Wave, la nuova piattaforma per la condivisione istantanea di contenuti, presentata ieri a Milano nel corso di Iab 2009.

Lo scopo è chiaro: rivoluzionare la comunicazione online, riducendo i tempi di elaborazione delle informazioni e soprattutto permettendo di gestire contemporaneamente e in molti uno stesso progetto.

Non a caso Wave unisce in sè, stando alle parole di Lars Rasmussen, uno degli ideatori del sistema, funzioni di posta elettronica, di instant messaging, di social network e di condivisione dei file consentendo di scambiarsi informazioni lavorative e non in tempo reale.

Tra le applicazioni che saranno disponibili anche uno strumento per la traduzione istantanea che potrà essere utile a quanti utilizzeranno Google Wave per lavoro.

Rasmussen ha dichiarato che Wave si propone di sostituire definitivamente la posta elettronica e che in futuro tutte le discussioni saranno integrate all’interno dei risultati del motore di ricerca.

Per il momento Google Wave è ancora in fase di test e non è accessibile a tutti ma solo ai pochi fortunati che dispongono di un invito, esattamente come accadde all'inizio per GMail.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016