Excite

Google ti manda sulla Luna (e ti dà 20 milioni)

Tutti sulla Luna! Google sponsorizza un ambizioso concorso con un montepremi totale di 30 milioni di dollari (21 milioni di euro) che andrà al gruppo privato che entro il 2014 riuscirà a far andare sul nostro satellite una navicella-robot.

La nuova corsa spaziale si chiama "Lunar X PRIZE" e coinvolgerà unicamente soggetti privati, con l'obiettivo di rilanciare l'espolorazione dello spazio e lo sviluppo di una tecnologia robotica più economica. La competizione è promossa dalla "X PRIZE Foundation", un'organizzazione non profit che aveva in passato messo in piedi un concorso simile (Ansari X PRIZE, gara di volo suborbitale privato con un premio di 10 milioni di dollari).

"Google Lunar X PRIZE si rivolge a imprenditori, scienziati e appassionati di tutto il mondo chiedendo che ci riportino nuovamente sulla superficie della Luna ed esplorino questo ambiente a beneficio di tutta l'umanità - afferma Peter H. Diamandis, Presidente della X PRIZE Foundation - siamo sicuri che, con il contributo di team provenienti da tutto il mondo, sarà possibile sviluppare una nuova tecnologia robotica e di presenza virtuale che ridurrà drasticamente i costi dell'esplorazione spaziale".

L'obiettivo è quello di abbattere i precedenti limiti dell'iniziativa privata nello spazio. Il premio non è da poco. Venti milioni di dollari andranno al team che - entro il 2012 - riuscirà a far atterrare sulla Luna un'astronave finanziata con mezzi privati, a esplorarne la superficie per almeno 500 metri e a trasmettere sulla Terra uno specifico pacchetto di video, immagini e altri dati. Se tale impresa avverrà invece tra il 2012 e il 2014, il premio sarà di 15 milioni. Premi supplementari di 5 milioni di dollari se verranno raggiunti affascinanti obiettivi: ritrarre immagini di artefatti umani (ad es. resti della missione Apollo), scoprire ghiaccio d'acqua e/o sopravvivere a una rigida notte lunare (corrispondente a circa 14,5 giorni terrestri).

Il sito a supporto del concorso (salvalo nei Siti Preferiti) è una vera miniera di informazioni. Ci troverete non solo il regolamento completo, ma anche racconti, immagini e dati sulla storia del rapporto tra l'uomo e la Luna. E per gli appassionati, in un distinto progetto di Google c'è anche il rilancio di Google Moon (salvalo nei Siti Preferiti), il sito per navigare virtualmente sul suolo lunare, ora con la modalità stile "Street View", con la quale guardare fotografie tratte dalle diverse missioni lunari.

Google Lunar X PRIZE

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016