Excite

Google sotto accusa per Adsense

Google finisce nel mirino dell'Antitrust italiana che ha deciso di avviare un'istruttoria per verificare il comportamento del colosso di Mountain View nella gestione del servizio di advertising Adsense.

Per chi non lo sapesse, Adsense è sostanzialmente il sistema che Google propone ai siti Web per guadagnare e che consiste nel piazzare pubblicità testuale o grafica sul sito stesso garantendosi delle entrate mensili variabili in relazione al traffico e alle impression generate.

Secondo l'Antitrust il contratto che lega Google ai titolari di siti Web non è chiaro e non sono noti nè i metodi di retribuzione nè i modi tramite i quali la stessa retribuzione viene stabilita visto che Mountain View non ha il dovere di comunicare agli editori dei siti che usano Adsense informazioni circa l'accumulo dei guadagni.

Si legge nella nota dell'Antitrust che 'nei contratti conclusi dagli editori per l'affiliazione al programma AdSense, la percentuale ad essi spettante è definita senza che Google fornisca elementi utili a verificare la determinazione dei corrispettivi effettivamente percepiti' e che 'gli utenti AdSense ricevono come corrispettivo somme determinate da Google di volta in volta a sua assoluta discrezione; Google non assume alcun obbligo di comunicare come tale quota sia calcolata; i pagamenti sono calcolati esclusivamente sulla base dei registri tenuti da Google; e Google può modificare in qualsiasi momento la struttura di determinazione dei prezzi e/o dei pagamenti a sua esclusiva discrezione'.

Questo genera una situazione anticoncorrenziale in quanto non permette agli editori di siti Web di valutare offerte provenienti da altre agenzie pubblicitarie visto che non è possibile comparare i servizi e le offerte.

Google si dice pronto a collaborare ma non è detto che l'Istruttoria non modifichi degli assetti che, ad oggi, sembrano statici e poco flessibili, non garantendo dunque quella trasparenza che il Web dovrebbe esigere.

(foto ©Google)

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016