Excite

Google punta a Waze, le mappe "social" per sfidare Facebook

  • Getty Images

Google allarga i suoi orizzonti e punta alla start up israeliana Waze. Si tratta di un passo che per molti somiglia al lancio di una vera e propria sfida di Mountain View a Facebook, che si sarebbe già detta interessato a Waze con più di un miliardo di dollari sul piatto.

Secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg, dunque, sarebbe in corso un vero e proprio duello per Waze, autrice di una app di mappe “social” con 20 milioni di utenti.

Nel frattempo, comunque, Google si consola, in Italia, con il premio ''e' Giornalismo'', fondato da Indro Montanelli, Enzo Biagi, Giorgio Bocca e dall'imprenditore Giancarlo Aneri, e consegnato a Hal Varian.

La giuria, ora formata da Giulio Anselmi, Mario Calabresi, Curzio Maltese, Paolo Mieli, Gianni Riotta, Gian Antonio Stella e dallo stesso Aneri, ha scelto Google ''per il ruolo che - nell'epoca della rivoluzione tecnologica - il motore di ricerca per internet, in quindici anni, ha assunto nel panorama mondiale e, in particolare, nell'informazione, di cui e' ormai strumento indispensabile''.

Hal Varian, a lungo docente di economia e finanza dapprima alla University of Michigan e quindi alla University of California di Berkeley, dal 2007 è il Chief Economist di Google. Tra le sue opere più famose c'è il manuale di economia tradotto in 22 lingue e il famoso ''Information Rules: a Strategic Guide to the Network Economy'', scritto a quattro mani con Carl Shapiro.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017