Excite

Google perde pezzi: il Vp di Android passa alla Apple cinese

  • Getty Images

Addii, partenze e ritorni. Nel mondo delle tecnologie, più che mai. E un altro top manager, in questi giorni, ha lasciato Mountain View. Dopo Chris Messina, "il padrino degli hashtag", a salutare Google, adesso, è stato ora Hugo Barra, vice president of Product Management di Android.

Destinazione chiara e precisa: Xiaomi Global, la Apple cinese, una delle società che produce e vende smartphone per il mercato locale ma è in grandissima espansione.

Secondo “All Things Digital”, Barra, da cinque anni e mezzo in Google e da tre anni tra i punti cardine di Android, la piattaforma mobile di Google ha confermato nel suo post di commiato che entrerà in Xiaomi Global come Vice presidente "per aiutare ad espandere il loro incredibile portfolio di prodotti e il business a livello globale... e avere l'opportunità di continuare a contribuire all'ecosistema Android".

Dunque occhi puntati sul sistema operativo utilizzato da Xiaomi per i suoi modelli, Miui, software derivato da Android Jelly Bean cche ha un accesso diretto al Play Store di Google ma con un look molto simile a quello di iOS.

Nel frattempo Google punta tutto sui dispositivi indossabili e i suoi Glassper i quali gli analisti prevedono un vero e proprio boom. Secondo gli ultimi rumors i Google Glass dovrebbero arrivare sul mercato entro il 2014 al costo di 300 dollari. Il mercato della tecnologia indossabile è il futuro secondo gli analisti e secondo le proiezioni dell'agenzia Topology, il valore del giro d'affari potrebbe crescere da 1,2 miliardi di dollari a 18,3 entro il 2018.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017