Excite

Google Now anche per iOS: su iTunes la sfida a Siri

  • iTunes

Un assistente personale intelligente che con un linguaggio naturale risponde alle domande dell'utente, può dare consigli ed eseguire azioni, delegare le richieste a una serie di servizi web. In molti adesso staranno pensando a Siri, l'assistente vocale di casa Apple presente sui dispositivi iOS.

In realtà questa descrizione si associa a un altro sistema: Google Now, incluso per la prima volta nella versione 4.1 di Android e supportato dal telefono cellulare Samsung Galaxy Nexus, a partire dal 2011. Grazie all'archiviazione delle ricerche abituali fatte dall'utente Google Now prova anche a prevedere cosa l'utente desideri la prossima volta.

E adesso la sfida è più accesa che mai visto che Google Now è disponibile anche per dispositivi iOS come aggiornamento dell’app Google Search. Google Now può essere attivato solo all’interno della stessa applicazione Search ma la novità è comunque consistente visto che fino ad oggi l'assistente personale di Google era disponibile solo per sistemi Android.

Al momento, proprio perché integrato in Search, per i device iOS Google Now prevede solo meteo, traffico, ultime notizie, risultati partite di calcio e così via mentre mancano le cosiddette “cards” che riguardano “events”, “airline boarding pass” o “concerts”.

Pensiamo di aver costruito una grande esperienza”, ha, comunque garantito Tamar Yehoshua, product manager di Google Now. “Stiamo dando risposte ancor prima di averle formulate” e Google è “in grado di prevedere la conoscenza che si vuole prima di sapere di volerla”. Dunque prevedere il “futuro” è il punto di forza di Now secondo i suoi creatori. Un esempio: il traffico nel percorso verso casa, o le attrazioni vicino alla propria location delle vacanze.

Più si utilizzano questi prodotti, più Google Now avrà possibilità di capire quali sono le varie esigenze. Più si usa il prodotto più impareremo a capire quali tipi di contenuti sono più preziosi per l’utente”, ha aggiunto il Product Management Director Baris Gultekin, tra i papà del servizio Now.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017