Excite

Google non può competere con Facebook

Paul Buchheit ha creato Gmail, il servizio di posta di Google, si è inventato lo slogano 'Don't be Evil' e dopo aver lasciato Google ha lanciato il social network FriendFeed acquistato poi da Facebook per 50 milioni di dollari.

Buchheit ha espresso alcuni pareri nei confronti della sua ex azienda. Dopo aver previsto l'insuccesso del sistema operativo Chrome OS per il 2011 rispetto ad Android ha rilasciato una intervista a Gawker.

L'oggetto della discussione è stato la scarsa competitività di Google nel settore dei social network e la relativa ascesa continua di Facebook. In altri prodotti e servizi secondo Buchheit Google avrà successo: nell'auto che guida sola ad esempio o nell'esplorazione lunare.

Secondo Buchheit ad esempio Facebook, Twitter e Foursquare sono stati creati entrambi da persone che hanno avuto poca fortuna in Google anche a causa del poco sostegno da parte di chi lavora nell'azienda che non avrebbe le persone adatte per sviluppare un servizio innovativo.

Google non può competere con Facebook ma è molto bravo in quello che fa ovvero realizzare sistemi di computer in larga scala come il BigTable: riprodurre questa filosofia in altri prodotti evidentemente non funziona e finora non ha funzionato.

Facebook ha uno spirito adatto a fare ciò che fa e lo fa bene, Google riuscirà a realizzare il nuovo Twitter o Facebook in futuro? Quale strategia dovrà adottare?

Foto: http://zeno.name/startupschool07/

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016