Excite

Google I/O: musica in streaming e giochi, ecco le novità anti-Spotify e Apple

  • Getty Images

Non ci sono stati nuovi prodotti, ma le novità non sono di certo mancate sul palco di San Francisco. A cominciare da due nuovi servizi, uno dedicato alla musica e uno ai giochi, per il momento disponibili solo negli Stati Uniti.

Queste le sorprese svelate stasera alla Google I/O la Conferenza dell'azienda di Mountain View al via con una presentazione-maratona di tre ore.

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, Big G ha ufficialmente presentato il suo servizio di musica in streaming: la sfida a Spotify e a tutti gli altri servizi del genere è, dunque, lanciata. La novità si chiama Google Play Music All Access, e permette di ascoltare canzoni su più dispositivi.

Integra la tua musica con i milioni di canzoni a cui dà accesso, sarà come avere una radio su cui decidere cosa ascoltare”, hanno spiegato da Google. Negli Usa il servizio costerà 9,99 dollari al mese, con un periodo di prova gratis di 30 giorni.

Dalla musica ai giochi, poi, il passo è breve, ed ecco Play game services, la risposta al Game Center di Apple che permetterà di giocare ad uno stesso gioco da vari dispositivi Android, iOS o comunque connessi al web. Con il nuovo servizio sarà anche possibile salvare i propri progressi ed accedere ai dati grazie alla funzione “cloud save”.

E ancora ecco il tanto atteso Google Now, l'assistente vocale simile a Siri di Apple, disponibile sui dispositivi mobili ma anche sul pc di casa e supportato da Chrome. Il servizio - per ora disponibile solo negli Usa – consente di porre una domanda e ricevere una risposta vocale.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017