Excite

Google sotto indagine dall'antritrust Usa

Arrivano brutte notizie per Google ed il suo consolidato business in tutto il mondo messo a rischio da continui provvedimenti.

Secondo l'Economic Times la US Federal Trade Commission, l'antitrust americana, starebbe per indagare su Google per abuso di posizione dominante nel settore dei motori di ricerca.

Non ci sono comunicazioni ufficiali da parte della FTC ma tre persone hanno riferito questa indiscrezione segnalata anche da Bloomberg: l'antitrust vorrebbe analizzare il consiglio di amministrazione e i movimenti dell'azienda e della sua strategia ma aspetta l'analisi del Dipartimento di Giustizia dell'acquisto di ITA Software, azienda che opera nel settore turismo, da parte di Google.

Il Dipartimento aveva approvato il 9 aprile l'acquisto per 700 milioni di dollari a patto che Google metta a disposizione i dati di viaggio anche agli altri motori di ricerca locale. I concorrenti infatti, Kayak.com, Expedia, Microsoft, avevano protestato in maniera forte.

E' una battaglia dura quella delle commissioni contro Google già sotto indagine in Europa sempre per abuso di posizione dominante. Dalla FTC non arriva nessun commento ufficiale anche perchè c'è una insolita coincidenza: il 12 Maggio scadrà l'imposizione dell'antitrust Usa nei confronti di Microsoft durata circa 10 anni per un provvedimento simile riguardante i rapporti con gli OEM e la posizione sul mercato.

Dopo Microsoft comincia l'era delle punizioni per Google? Gli esperti attendono da tempo una indagine seria e definitiva su Google che accusi il suo business. Le preoccupazioni per Google aumentano: in Corea del Sud ad esempio due aziende, la Nnh Corp. e Daum Communications Corp, hanno denunciato Google alla Fair Trade Commission: il motivo del contendere è l'installazione delle applicazioni di ricerca di Google direttamente negli smartphone Android.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016