Excite

Google festeggia Gregor Mendel, il padre della genetica

Google festeggia oggi il 189° anniversario della nascita di Gregor Mendel, considerato il padre della genetica. Le lettere del logo del motore di ricerca appaiono costruite da baccelli di piselli, accompagnati da varie indicazioni, che dimostrano da dove è nata la scienza che permette di stabilire le varie combinazioni genetiche.

Scopri tutti i doodle di Google

Questo famoso biologo, matematico e frate agostiniano nacque il 20 luglio del 1822 ad Hyncice, nell'attuale Repubblica Ceca, viene ricordato soprattutto per le sue osservazioni sui caratteri ereditari. Questa sua passione, che gli portò onori soprattutto post mortem, nacque sin da piccolo, quando lavorò come giardiniere e imparò alcuni trucchi sulla coltivazione dei campi dalla sua famiglia contadina.

La sua vocazione, però, lo portò a scegliere la vita monastica, ma è proprio nel monastero di San Tommaso a Brno che lo scienziato iniziò ad interessarsi di meteorologia e si dedicava all'orto dell'abbazia. Dalle piante partì il suo lavoro alla scoperta dei meccanismi dell'ereditarietà. Per i suoi esperimenti coltivò e analizzò circa 28.000 piante di piselli in sette anni e impiegò due anni per elaborare i dati.

Da qui nacquero le famose Leggi dell'ereditarietà di Mendel (fonte wikipedia):
  1. Legge dei caratteri dominanti (o legge della omogeneità di fenotipo): gli individui nati dall'incrocio tra due individui omozigoti che differiscono per una coppia allelica, avranno il fenotipo dato dall'allele dominante. Con significato più ampio rispetto al lavoro di Mendel, può essere enunciata come legge dell'uniformità degli ibridi di prima generazione.
  2. Legge della segregazione (o legge della disgiunzione): gli alleli di un singolo locus segregano al momento della formazione dei gameti (in seguito fu evidente che ciò era dovuto al fenomeno noto come meiosi). Può essere enunciata come ricomparsa del recessivo nella F2.
  3. Legge dell'assortimento indipendente (o legge di indipendenza dei caratteri): i diversi alleli si trasmettono indipendentemente l'uno dagli altri, secondo precise combinazioni.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016