Excite

Google festeggia Albert Szent-Gyorgyi e la vitamina C

Google con i suoi doodle offrono agli utenti la possibilità di conoscere e scoprire personaggi straordinari meno noti al grande pubblico. Questa mattina, infatti, in home page, festeggia il 118° anniversario della nascita di Albert Szent-Gyorgyi e le sue scoperte scientifiche che hanno cambiato la salute e il benessere degli essere umani.

Scopri tutti i doodle di Google

Lo scienziato ungherese nacque a Budapest il 16 settembre del 1893, da una famiglia di scienziati. Le sue scoperte e i suoi studi gli valsero il Premio Nobel per la Fisiologia e la Medicina nel 1937 'per le sue scoperte in connessione con il processo di combustione biologica con particolare riferimento alla vitamina C ealla catalisi dell’acido fumarico'. I suoi studi iniziarono in un laboratorio di chimica, dove osservava la respirazione cellulare.

Fu proprio studiando le arance, i peperoni e la paprica, simboli del logo del motore di ricerca di oggi, che notò il loro effetto anti-scorbutica. Era questa una malattia che provocava fastidi ai denti, faceva riaprire delle ferite, provocava febbre, apatia e faceva gonfiare le ossa. In particolare era diffusa tra i marinai che vivevano molto tempo senza nutrirsi di cibi freschi e genuini.

Queste scoperte sono state fondamentali per una nutrizione sana e per aumentare attraverso i cibi le proprie difese immunitarie. I prodotti che contengono più vitamina C sono le arance, mandarini, gli agrumi, i kiwi, i peperoni, i pomodori e le verdure. Molto si deve, quindi a Albert Szent-Gyorgyi che proseguì la sua carriera scientifica negli Stati Uniti e negli ultimi anni di vita si dedicò alla ricerca contro il cancro.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017