Excite

Google e pirateria informatica: oltre 1 milione di link segnalati ogni giorno

Quella tra Google e la pirateria informatica sembra, ormai, essere una guerra persa: come riporta il sito torrentfreak, l'azienda di Mountain View è arrivata a ricevere circa 1 milione di richieste di rimozione di link ogni giorno, circa una ogni otto millisecondi, facendo diventare questa della legalità informatica, una causa impossibile da seguire.

Mega bloccato: il Tribunale di Roma ha oscurato 25 siti

I dati, pubblici a tutti grazie alle politiche di trasparenza di Big G, che per il tema ha aperto un suo vero e proprio sito, con tanto di statistiche che partono dal 2011 in cui compaiono sia i nomi di organizzazioni e proprietari di copyright che segnalano una presunta violazione, sia i domini incolpati di tale reato, ma anche altre informazioni, come link e grafici. Tanti i dati che si possono trovare sul sito e che ci permettono di capire quanto il fenomeno della pirateria informatica si stia, nonostante le tante iniziative volte a bloccarlo, diffondendo.

Se, fino a poco tempo fa, Google riusciva a gestire tutte le richieste, ormai sembra impossibile seguire numeri di tale grandezza: solo nel 2008 veniva rimosso circa un link ogni sei giorni per arrivare a un numero che, comunque, poteva essere gestito dall'occhio umano. Ma le odierne cifre (per altro in crescita), anche con un numeroso staff a controllarle, rimangono talmente elevate da essere considerate singolarmente con il pericolo di creare, come è già successo, numerosi errori, andando a eliminare collegamenti di pagine del tutto lecite.

Quello della pirateria non è un problema solo di Google: si tratta di un tema controverso che coinvolge un po' tutte le realtà sul web. Lo dimostra anche la recente decisione dell'Agcom italiana di bloccare gran parte dei siti di streaming, tra cui MEGA e altri noti portali del settore: una mossa, questa, che sta ancora facendo discutere sopratutto per la sua efficacia, in quanto facilmente aggirabile cambiando i DSN sul proprio computer.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017