Excite

Google e Levi's progettano jeans capaci di rispondere al telefono e suggerirci una dieta

  • Getty Images

Google potrebbe entrare di prepotenza nel settore abbigliamento. Non si tratta, però, di una nuova linea di vestiti per donna o per uomo, quanto di una tecnologia che renderà i nostri abiti dei piccoli terminali in grado di comandare a distanza gli altri dispositivi della nostra casa e di avere informazioni in tempo reale sul nostro stato fisico. Il progetto in questione si va ad affiancare a quello dei Google Glass rafforzato dal recente accordo con Luxottica.

Google, per il progetto Jacquard, ha individuato un partner d'eccezione. E' la Levi's leader indiscussa nella produzione e commercializzazione di jeans ed altri capi d'abbigliamento. Il vice presidente per l'innovazione, Dilliger, ha dichiarato, “Non si tratta del lancio di un prodotto, ma di una piattaforma che offre numerose opportunità per forme e applicazioni alle quali non abbiamo ancora pensato. Il potenziale del progetto è dato dal fatto che gli input arriveranno da gesti come incrociare le gambe, colpire qualcosa o sollevare dei pesi”.

Scopri il pulsante buy di Google

In un futuro non tanto lontano, i primi modelli dovrebbero arrivare sul mercato verso la fine del 2016, il nostro jeans ci dirà se stiamo ingrassando, se dobbiamo modificare la nostra postura e ci consiglierà magari un corso di yoga oppure un ristorante con cibi salutari e dietetici.

Guarda la notizia dell'accordo tra Google e Levi's

Sono due le tecnologie alla base di questo progetto. Una riguarda dei fili di metallo in grado di intrecciarsi con i tessuti e di resistere ai ripetuti lavaggi. Di questo aspetto si sta occupando un gruppo di ingegneri giapponesi che Google ha ereditato dall'acquisizione di Motorola.

Scopri Yoox-Net-A-Porter

L'altro aspetto è legato all'interpretazione dei gesti con i quali tradurre i movimenti in comandi per i dispositivi digitali, siano essi smartphone, tablet o elettrodomestici come la tv o il forno a microonde. E' un ambito in cui Google sta investendo già da qualche anno con il progetto Soli e che quindi è ad un livello di sviluppo già sufficiente per questo tipo di tecnologia. Siete pronti a rispondere al telefonino sfiorandovi la tasca dei jeans?

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017