Excite

Google e il brevetto salva ricordi: si potrà rivivere ogni emozione

  • Getty Images

Il semi fallimento di Google Glass non ha fermato la ricerca e lo sviluppo nell’ambito dei dispositivi indossabili. Il colosso di Mountain View ha depositato un brevetto che riguarda tutti i dispositivi indossabili. Questo nuovo software permetterà una serie di funzioni che riguarderanno il materiale indirettamente raccolto durante la giornata, le settimane e i mesi. Per materiale s’intendono foto, video, audio e quant’altro.

In buona sostanza non sarà più necessario scattare decine di foto o girare dei video con i nostri smartphone e i nostri tablet. Basterà indossare un dispositivo abilitato e attivare il software. Il software registrerà tutto quello che ci accade durante la giornata. Bello o brutto non ha importanza. Ogni persona diventerà una sorta di telecamera su due gambe.

Scopri i dettagli dell'accordo tra Google e Levi's

Questi ricordi verranno immagazzinati e potranno essere ripescati a volontà per rivivere i momenti belli o brutti della propria vita. Sarà, ovviamente, possibile effettuare delle ricerche all’interno dell’archivio. Il software, però, non si limita alla normale ricerca perché permetterà agli utenti di porre delle domande.

Guarda il video del brevetto delle lenti a contatto di Google

Si potranno porre domande tipo, “Chi ha segnato il primo gol nella partita di domenica?”, oppure, “Di che colore era la barca che ho visto al porticciolo?”. Questo per quanto riguarda gli usi ludici e/o privati, ma questa tipologia di software ha degli utilizzi anche professionali. Permetterà, infatti, di recuperare i nomi delle persone incontrate ad un pranzo di lavoro piuttosto che i dati raccolti durante una riunione.

Leggi la news di Sidewalk Labs di Google

Google svilupperà anche una versione pro o se preferite aziendale. Potrà essere usato per evitare casi di spionaggio industriale o più semplicemente per avere una marea di dati tra cui cercare per scoprire l’autore di un furto o di qualche altro tipo di crimine. Di sicuro ci saranno da superare parecchi ostacoli per quanto riguarda la privacy, se si pensa al recente upgrade di Google Maps si può affermare che dalle parti di Mountain View potranno sapere tutto di tutti senza grossi problemi.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017