Excite

Google Drive debutta: è il nuovo servizio di cloud storage

  • blog.panorama.it

Nei prossimi giorni, Google Drive debutterà ufficialmente.
Non si tratta certo di un concorrente di Google Maps, ma di una nuova alternativa per avere accesso ai propri documenti online.

Google Drive metterà a disposizione uno spazio sul Web per caricare i propri file, con la classica formula del servizio gratuito, da ampliare a pagamento per coloro che necessitano di ulteriore spazio.

Lo spazio a disposizione degli utenti sarà pari a 5 GB.
Sarà possibile anche modificare i documenti online con gli smartphone Android, ottimizzati al meglio per accedere il servizio.
Al momento non si sa nulla riguardo la compatibilità con altri sistemi operativi, in particolare al sistema iOS.

Dalla prossima settimana, sarà possibile collegarsi a https://drive.google.com per sfruttare il nuovo servizio, disponibile per Windows, Mac, Android e iOS.

Google Drive non rappresenta una novità assoluta nel panorma informatico, visto che in Rete esistono già software simili, il più famoso dei quali è Dropbox, che permette di creare sul proprio computer una cartella sincronizzata in tempo reale con i propri file su Internet, per averli sempre a disposizione, con backup costante del proprio materiale.

Google Drive farà concorrenza soprattutto a iCloud di Apple (5GB di spazio), che da tempo archivia i contenuti multimediali, servendosi della tecnologia push che li invia automaticamente in wireless a tutti i dispositivi Apple in dotazione, su iPad, iPhone, iPod touch, Mac o PC, fornendo accesso immediato a musica, app, foto, ecc.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017