Excite

Google difende il suo servizio di News

L’Antitrust, su segnalazione della Federazione degli editori dei giornali italiani, (FIEG), ha avviato un'indagine su Google News Italia, per verificare se l’aggregatore di notizie non venga sfruttato in modo da penalizzare gli editori, abusando della posizione dominante che il servizio ha su Internet. A queste accuse è arrivate la risposta dell’azienda di Montain View.

Dal suo blog aziendale spiega in che modo gli editori possono controllare i propri contenuti sul web, in quanto lo scopo di Google News è proprio quello di portare i navigatori sui siti esterni per leggere le notizie complete, mostrandone solo i titoli e poche righe. Sta ai proprietari di queste notizie sfruttare al meglio il traffico generato, traendone profitto con la pubblicità o con accessi a pagamento.

Inoltre se un editore non vuole essere trovato su Google o su un altro motore di ricerca, può evitare l'indicizzazione automatica utilizzando uno standard universalmente accettato, chiamato robot.tx, oppure può richiedere all’azienda la rimozione dal servizio per non apparire su Google News ma solo tra i risultati del motore di ricerca.

L'esito dell'indagine antitrust, che non si ferma, arriverà tra qualche settimana, il risultato crearà sicuramente un precedente che potrebbe coinvolgere le legislazioni di altri paesi.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016