Excite

Google Contributor: il servizio a pagamento per non vedere più i banner pubblicitari di Google

Navigare senza più essere infastiditi dalle moltitudini di annunci pubblicitari con cui i siti riempiono le loro pagine per guadagnare qualche soldo: è l'obiettivo di Google Contributor, il nuovo servizio del gigante di Internet che si propone appunto, in cambio di un pagamento mensile, di eliminare tutti quei banner di Google AdSense che spesso ostacolano il tempo passato in Rete.

Google Glass: novità e alternative, sul mercato nel 2014

Il servizio lanciato questo giovedì funziona, come detto, attraverso un canone mensile da pagare direttamente ai siti su cui ci piacerebbe non vedere più questa pubblicità, soprattutto se portali d'informazione. Non a caso la novità sara provata con 10 partner editoriali americani, tra cui Mashable, Imgur, WikiHow e Science Daily. Per il momento, quindi, si tratta solo di un percorso di sperimentazione (al sito ora si può accedere infatti solo tramite invito); sulla versione beta di Google Contributor l'utente, tra le opzioni disponibili, può selezionare quella a cui destinare 1 dollaro o 2 dollari o 3 dollari al mese per eliminare gli annunci.

Google: pubblicità, si paga solo se effettivamente visualizzata

È importante rimarcare che è solo sui siti per cui si paga che non si vedranno più i banner; questo strumento potrebbe rivelarsi comunque, per gli editori, un'alternativa al fare affidamento solo su Google AdSense. Al posto della pubblicità, si potrà trovare un messaggio di ringraziamento da parte dell'editore per il contributo dato. In alcuni casi, sulle versioni "mobile" dei siti, gli annunci potranno scomparire del tutto.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017