Excite

Google celebra Dizzy Gillespie e la musica jazz

Google festeggia il 70esimo compleanno di Dizzy Gillespie. A pochi giorni dalla dedica del logo ad un altro grande musicista, compositore e cantante del XX secolo, John Lennon, il motore di ricerca vuole omaggiare uno dei padri fondatori della musica jazz moderna.

Guarda il video dell'esibizione di Dizzy in 'A night in Tunisia'

John Birks Gillespie, detto Dizzy, nacque nel South Carolina il 21 ottobre 1917 e morì a New York, per un tumore al pancreas nel gennaio 1993, fu un grande trombettista jazz, pianista e compositore ma anche cantante, percussionista e bandleader.

Negli anni '40 iniziò a suonare al Minton's Playhouse di New York, insieme agli amici Charlie Parker e Max Roach, ed è qui che inventò il genere bebop. Miles Davis nella sua autobiografia afferma: ' Bird (come veniva chiamato Charlie Parker) è stato lo spirito del movimento bebop, ma Dizzy ne era la testa e le mani, era lui che teneva insieme tutto'.

Tante le curiosità su questo personaggio come la sua tromba che aveva la campana rivolta all'insù. Pare che, durate uno spettacolo, alcuni comici che si esibivano prima di lui la fecero cadere e il suono e la forma che ne uscirono da quest'incidente fecero la sua fortuna. Inoltre erano davvero particolari le sua esibizioni perché mentre suonava gli si gonfiavano le guance.

Negli anni '60, poi, Dizzy si propose anche per la candidatura a Presidente degli Stati Uniti, promettendo di trasformare la Casa Bianca nella Casa del Blues dando a Miles Davis il compito di governare la CIA, a Ray Charles il Librarian of Congress e a Malcolm X gli avrebbe dato il settore della legalità.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016