Excite

Google festeggia Yuri Gagarin

Il 12 aprile del 1961 Yuri Gagarin entrò nella storia dell'umanità, diventando il primo uomo a viaggiare nello spazio. A 50 anni di distanza da quella mitica impresa, Google celebra l'evento e l'astronauta con doodle spaziale e interattivo.

Il documentario di YouTube sul volo di Yuri Gagarin

Le lettere del logo del motore di ricerca si trasformano per l'occasione e uno shuttle si stacca da terra per il suo viaggio virtuale. Aveva 27 anni Gagarin, quando da pilota collaudatore, fu scelto per questo viaggio con la Vostok I, una navicella spaziale creata dai sovietici per lanciare testate nucleari contro gli Stati Uniti. Il suo utilizzo fu, invece, leggendario e l'uomo, per la prima volta, riuscì a compiere un'intera orbita ellittica attorno alla Terra, raggiungendo un'altitudine massima di 302 km e una minima di 175 km, viaggiando a una velocità di 27.400 km/h.

108 minuti entrati nella storia, così come le frasi pronunciate da Yuri Gagarin, quando per primo poté ammirare la terra nel suo massimo splendore: 'Vedo la Terra, è bellissima, azzurra e non ci sono confini oppure frontiere'. Il pilota sperimentò anche l'assenza di gravità: 'La sensazione di essere senza peso è davvero insolita Sembra di essere sospesi'.

Gagarin divenne eroe nazionale e morì sette anni dopo il suo viaggio nello spazio, in un incidente aereo. Oggi anche YouTube lo festeggia pubblicando un video dal titolo 'First orbit', una ricreazione di questo straordinario viaggio, con nuovi filmati e l'audio originale. Un'ora e 40 minuti di un documentario sul primo viaggio spaziale umano, accompagnato dalla una partitura musicale, creata per l'occasione, del compositore Philip Sheppar.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016