Excite

Google allarga i suoi confini: reti wireless in Africa e Asia

  • Getty Images

Google punta ai mercati emergenti in particolare all'Africa sub-Saharian e al sud est asiatico. Il colosso di Mountain Viewha deciso di allearsi con le autorità locali de per aiutare a finanziare, costruire, gestire e potenziare le reti wireless.

Secondo quanto riporta il "Wall Street Journal" citando alcune fonti dirette, le reti saranno disponibili per chi vive fuori dalle grandi città, dove al momento non sono disponibili collegamenti wireless. Il servizio, inoltre, potrà anche essere utilizzato per migliorare la velocità di internet nei centri urbani.

Estendendo Internet anche alle aree fuori dalle principali città Google punta a connettere oltre un miliardo di nuovi utenti.

Secondo ulteriori indiscrezioni, per raggiungere il suo obiettivo e sviluppare le nuove reti, il motore di ricerca lavorerà con società locali, ma non è ancora chiaro se siano già in corso accordi e contatti o se si tratti soltanto di un'idea.

Il tutto nell'ottica di conquistare mercati ancora in via di sviluppo. Per questo motivo Google ha anche deciso di progettare microprocessori e smartphone a basso costo, che possano poi sfruttare le nuovi reti wireless. La maggiore diffusione del segnale, tra la altre cose, comporta anche la messa a punto di nuovi trasmettitori, piattaforme aeree in forma di dirigibile e network satellitari.

Un programma, dunque, quello di Google, nell'ottica dell'ampliamento dei confini e che abbraccia la tecnologia wireless a 360 gradi e che consentirà al colosso un'espansione e una fama notevole in Asia e Africa.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017