Excite

Goodbye Ping, il social network di iTunes chiude i battenti

  • Apple

Addio Ping. Il social network di Apple dedicato alla musica e lanciato come nuova funzione integrata in iTunes ha chiuso definitivamente i battenti. Nato nel 2010 Ping non è riuscito a far affezionare utenti e artisti soprattutto per la mancata integrazione con Facebook.

L'annuncio dell'abbandono da parte di Cupertino è stato anticipato dal blog “9to5Mac”, nelle scorse settimane, e poi confermato dall'ad Tim Cook all'evento AllThingsDigital. “Ci abbiamo provato - ha detto Cook - ma gli utenti l'hanno giudicata un'iniziativa in cui non mettere troppa energia”.

Ecco Amazon Mp3, concorrente di iTunes

Alla presentazione di Ping,Steve Jobs lo aveva definito come un social network musicale che permette di scoprire la musica che ascoltano gli amici e di seguire i propri artisti preferiti aggiornandosi sulle date dei loro tour. In sole 48 ore Ping aveva raggiunto 1 milione di iscritti, un terzo degli utenti che aveva installato iTunes 10, versione necessaria per utilizzare Ping.

Cupertino, secondo alcuni blog, avrebbe chiuso anche a Chomp, il servizio di ricerca delle app implementato nell'App Store. “Lo sviluppo di Chomp è stato interrotto il 30 settembre. Grazie per essere stato un leale utente”, è il messaggio che si legge se si apre Chomp.app. Chomp era stato creato originariamente da una società esterna, acquisita poi da Apple per una somma ma svelata ma nell'ordine dei 50 milioni di dollari. A differenza del motore di ricerca di App Store, permetteva di individuare app anche inserendo frasi e termini generici oltre che il semplice nome o titolo.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017