Excite

Gli smartphone sotto attacco dei cybercriminali

Gli esperti di sicurezza informatica di tutto il mondo si sono riuniti ad Arlington, negli Usa, per il Messaging Anti-Abuse Working Group (MAAWG). Durante la manifestazione hanno fatto il punto della situazione per quanto riguarda le minacce da parte di hacker e cybercriminali verso gli smartphone, che nel mese di settembre sono state oltre 1500.

Un fenomeno in crescita che potrebbe intaccare la privacy degli utenti e il loro portafoglio. Molti utilizzano i dispositivi mobili per fare acquisti, controllare i propri conti online e gestire i propri dati. Se queste operazioni vengono intercettate i danni potrebbe essere rilevanti.

Tim Armstrong, analista dei Kaspersky Lab, ha spiegato che questo potrebbe essere l'anno del 'mobile malware': 'Da tempo si discute dei rischi di potenziali attacchi informatici rivolti agli smartphone, ma il 2010 potrebbe essere definitivamente l'anno del mobile malware. E' solo questione di tempo prima di assistere a infezioni davvero estese'.

Il problema sembra rivolto in particolare al Symbian di Nokia, come ha spiegato Jarno Niemela di F-Secure: 'Al momento è la piattaforma Symbian di Nokia il maggiore obiettivo dei cyber-criminali. Ma l'attenzione dei creatori di malware sta crescendo anche nei confronti dell'iPhone di Apple e dei telefoni basati su Android'.

Proprio Android si è reso protagonista di un attacco hacker. Il dispositivo consente di accedere ad alcune applicazioni che spesso ne scaricano altre all'insaputa dell'utente, come nel caso del finto lettore per video hard che ha diretto gli utenti verso un programma che faceva spendere 5 dollari per ogni sms.

 (foto © LaPresse)

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016