Excite

Gli smartphone componibili si trasformano in PC con Puzzle Cluster

  • Getty Images

Gli smartphone in giro per il mondo sono miliardi, tra modelli nuovi e vecchi ormai tutti ne hanno almeno uno soprattutto nei paesi sviluppati dal punto di vista economico e tecnologico. La parabola è molto simile a quella dei computer ed è stato quindi inevitabile giungere allo smartphone componibile. Esattamente come avviene per i PC sarà possibile comporsi il proprio telefono scegliendo i vari materiali ed optional.

Al momento i progetti sono due. Project Ara di Google e Puzzle Phone dei finlandesi di Circular Devices. Il progetto di Google è decisamente ambizioso ed infase avanzata. E' stato mostrato agli sviluppatori già un secondo prototipo e si stanno cominciando ad ipotizzare le prime app dedicate. Il progetto prevede che gli utenti possano acquistare moduli diversi da accorpare in un solo smartphone e soprattutto che a seconda dell'utilizzo che se ne fa si possono inserire nuovi moduli in tempo reale.

Leggi le news sull'hardware

I finlandesi, invece, hanno ipotizzato uno smartphone composto da tre pezzi componibili. L'utente potrà scegliere come mettere insieme batteria, corpo centrale e la parte strettamente hardware che potrà essere confezionata a seconda delle modalità di utilizzo previste dall'utente. PuzzlePhone è meno componibile di Project Ara di Google, ma offre un'opzione in più agli utenti.

Si tratta di Puzzle Cluster. In pratica gli utenti di PuzzlePhone potranno utilizzare gli elementi usati dei loro vecchi smartphone per comporre un vero e proprio computer da casa. Questa possibilità è prevista, ovviamente, anche per le versioni di Puzzle Phone che via via diventeranno obsolete. La forma dei pezzi di PuzzlePhone, infatti, è stata progettata proprio nell'ottica di diventare, facilmente, upgrade per Puzzle Cluster.

Leggi le news sul software

Insomma il caro vecchio non si butta via niente. Da notare che entrambi i progetti adotteranno come software il sistema Android e se per il Project Ara si tratta di una scelta obbligata per Puzzle Phone è l'ennesima conferma della trasversalità del sistema operativo di Google. I tempi di commercializzazione dei due smartphone componibili? Con tutta probabilità si potranno provare non prima del 2016.

Guarda il concept di Puzzle Phone

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017