Excite

Giudice minacciato su Facebook per la sentenza contro Google

Il Giudice Oscar Magi è diventato celebre online perché è l’artefice della sentenza contro Google. Infatti, nel processo Vividown, ha condannato tre dirigenti dell’azienda di Mountain View per diffamazione e violazione della privacy.

Leggi le motivazioni della condanna a Google

Nel 2006, il proprietario di YouTube, non ha impedito la circolazione di un video in cui veniva picchiato un bambino down, inoltre hanno ottenuto un vantaggio economico da questo contenuto, in quanto fruito da molti navigatori. Questa sentenza ha creato molte polemiche proprio sul web tanto che il giudice, in un’intervista al Sole24ore, ha ammesso di aver ricevuto centinaia di email di offesa e minaccia sul suo profilo di Facebook.

Molti pensano che questa sentenza possa creare un precedente sulla libertà di circolazione in rete di vari contenuti, ma Magi dichiara di aver seguito solo la legge sulla privacy e ha aggiunto: 'Internet è uno strumento di libertà e di comunicazione prezioso, direi addirittura indispensabile. Una conquista molto bella cui oggi non bisogna rinunciare. Questo però non vuol dire che non debba essere vissuta attraverso il confronto con le regole. Non esiste un paradiso del web, una zona franca, dove tutti possono fare quello che vogliono. Non è così che funziona, per il rispetto che abbiamo di noi stessi e della libertà altrui'.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016