Excite

Giudice inglese: "Internet? E cos'è?"

Siamo a Londra. Processo nei confronti di tre presunti terroristi islamici. Secondo l'accusa, gli imputati avrebbero utilizzato un sito web per incitare al terrorismo. Qualcosa non va per il verso giusto, perché il giudice va in crisi ed interrompe le testimonianze.

"Il problema è che non capisco questo linguaggio, non riesco davvero a capire cosa sia un sito web", spiega in aula il giudice Peter Openshaw, 59 anni. A quel punto è dovuto intervenire il procuratore Mark Ellison, spiegandogli i significati di "forum" e "sito", ma anche questo chiarimento non ha portato ai risultati attesi: "Non ho afferrato del tutto i concetti", ha replicato il giudice.

E quando l'udienza doveva continuare con ulteriori dettagli tecnici, Openshaw ha messo da subito le mani avanti: "Cerchiamo di farla semplice e di partire dalle basi".

Davvero non sappiamo come e se potrà concludersi questo processo... anche questo può succedere nell'era del Web 2.0!

[via Reuters]

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016