Excite

Gimp: guida al download

  • gimp.org

Cos'è Gimp e come si effettua il download?

Gimp è un programma di fotoritocco digitale, disponibile per più sistemi operativi, in versione multi-language e distribuito gratuitamente con licenza GPL. Gimp fa dei suoi punti di forza l'interfaccia grafica intuitiva, la semplicità d'utilizzo e la licenza gratuita con cui è distribuito. Gimp può essere utilizzato su Windows, Mac OS X e Linux ed è una valida alternativa ai programmi più utilizzati come Paint e Adobe Photoshop. Essendo un programma del tutto gratuito, può essere scaricato direttamente dal sito ufficiale Gimp.org.

Gimp è consigliato a tutti coloro che vogliono un buon programma di photo editing, in maniera del tutto gratuita. Tra le principali funzionalità troviamo la possibilità di modificare e salvare i file in diversi formati (BMP, JPG, GIF, PNG e TIFF), di creare semplici animazioni in GIF edi modificare le immagini con circa 150 effetti e filtri diversi.

Per scaricare Gimp e installarlo bisognerà andare sul sito Gimp.org, cliccare su Download nel riquadro sulla destra e scaricare l'installer della versione 2.6.11. Il primo link per il download è riferito ai sistemi operativi Windows e, più in basso, è possibile selezionare la lingua per il manuale d'uso. Se si desidera scaricare Gimp per sistemi operativi differenti da Windows, bisognerà cliccare su "Show other downloads". Nella nuova pagina che si aprirà, potremo scaricare Gimp per tutti gli altri sistemi operativi, come Linux, Ubuntu, Debian, Fedora e MAC OS X. Per gli sviluppatori, è possibile anche scaricare il codice sorgente del software.

 

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016