Excite

Gentiloni promette più libertà ai blog

Nel question time alla Camera tenutosi ieri, il Ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni ha chiarito alcuni punti sulle responsabilità dei blogger, indicando le linee a cui si ispira il Governo. Per chi scrive online ci sono piccole ma buone notizie.

L'onorevole Silvio Crapolicchio (Comunisti Italiani) ha interrogato il Ministro ricordandogli il caso di un blogger condannato per diffamazione online, a causa di commenti offensivi contenuti in un suo post. Secondo il giudice l'autore del blog sarebbe equiparabile al direttore responsabile di una testata registrata.

Gentiloni ha risposto che la nuova legge sull'editoria estenderà la responsabilità per i reati di diffamazione anche ai titolari di testate online, ma saranno tenuti fuori blog e semplici siti. Estendere ai siti internet o ai blog le regole che prevedono la responsabilità per omesso controllo come per i direttori dello stampa "si rivela complicato da attuare" e l'azione del governo "non si ispirerà a tale impostazione", in quanto non ritiene "appropriato" sottomettere i blog alla stessa disciplina della carta stampata.

E' ovvio che comunque gli autori dei blog sono pienamente responsabili, a tutti i livelli, riguardo ciò che scrivono di loro pugno. Ma la disciplina è complessa e non resta che attendere gli sviluppi sul fronte legislativo.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016