Excite

Garante Ue contro Google: vanno riviste regole privacy

  • Infophoto

Le nuove regole sulla privacy di Google non tutelano adeguatamente gli utenti europei. Lo hanno evidenziato i Garanti Ue che hanno chiesto all'azienda di Mountain View di farsi parte attiva nella tutela della privacy e di rendere le proprie regole conformi alla Direttiva sulla protezione dei dati personali.

Google, nuove regole per la privacy dal 1° marzo 2012

La nuova 'privacy policy' adottata da Google, consente alla società di incrociare in via generalizzata i dati degli utenti che utilizzano qualsiasi servizio, da Gmail a YouTube a Google Maps solo per citarne alcuni.

Le Autorità per la protezione dei dati personali dell'Ue, Italia inclusa, hanno espresso la loro preoccupazione e inviato una lettera a Google perché, dopo attente analisi, “permangono alcune aree grigie” e “le forti preoccupazioni espresse nei mesi scorsi sui possibili rischi per la privacy degli utenti europei derivanti dall'attività di combinazione dei dati” rimangono. Secondo l'Ue “Google usa i dati degli utenti in alcuni casi senza il loro consenso, conservandoli a tempo indeterminato, non informando adeguatamente gli utenti su quali dati personali vengono usati e per quali scopi, e non consentendo quindi di capire quali informazioni siano trattate specificamente per il servizio di cui si sta usufruendo”.

video, Google: battaglia dell'Unione Europea sulla privacy

Le Autorità raccomandano, dunque, a Google di “adottare rapidamente una serie di garanzie a tutela della privacy degli utenti” e “inserire informative privacy all'interno dei singoli prodotti, anche mediante dispositivi informatici; fornire informazioni accurate riguardo ai dati più a rischio, come quelli sulla localizzazione e quelli sui pagamenti on line; adattare le informative alle tecnologie mobili”.

I Garanti raccomandano, dunque, alla società di adottare meccanismi semplificati di “opt out” (opposizione al trattamento dei loro dati), sia che l'utente sia iscritto o meno ad un servizio, e di ottenere il consenso espresso degli utenti all'incrocio dei dati.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017