Excite

Gabetti vende case anche in Second Life

Cercate casa? Forse potreste aver bisogno di una seconda casa, in un secondo mondo. Da oggi è possibile, rivolgendovi a Gabetti. L'agenzia immobiliare italiana ha acquistato una sua isola nell'universo virtuale di Second Life, ci ha piazzato un suo agente virtuale (Morris Gabetti) e cinque agenti reali che per qualche ora si tuffano nel muovo mondo.

Maurizio Monteverdi, CEO della società, ha ieri presentato quest'iniziativa, il cui fine principale è quello di far conoscere il marchio Gabetti in giro per il mondo. Pubblicità, quindi, ma anche reali obiettivi economici legati alla compravendita di immobili nell'isola: a fronte di una spesa iniziale di 50.000 euro, la Gabetti si è data come primo obiettivo quello di vendere case virtuali per 250 mila linden (la moneta di Second Life), equivalenti a circa mille euro. A media scadenza, Gabetti punta a pareggiare entro un anno l'investimento iniziale.

"Second Life è un nuovo mondo, ha bisogno di essere sviluppato, urbanizzato. Abbiamo iniziato a pensarci un anno fa quando i 'residenti' erano 300.000; oggi sono oltre 4 milioni", queste le dichiarazioni di Monteverdi raccolte da Reuters. Oltre a Gabetti, nel mondo della Linden Lab ci sono già diverse altre agenzie, ma nessuna italiana.

L'Italia che invade Second Life è anche quella della radiofonia. Dopo gli esperimenti di Radio Deejay, anche il Sole 24 Ore sbarca sull'isola virtuale con Radio 24, con l'inviato Toto Pessoa pronto a raccontare alla trasmissione 2024 cosa vuol dire vivere in Second Life.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016