Excite

Franz Kafka e La metamorfosi: Doodle di Google per 130 anni dalla nascita

  • Google.com

Franz Kafka e le sue metamorfosi: è lui il protagonista del Doodle che Google dedica allo scrittore ceco.

Nel Doodle, che ricorda proprio il capolavoro La Metamorfosi, è raffigurato un enorme scarafaggio che esce da una porta con in mano una borsa: è Gregor Samsa, il commesso viaggiatore che una mattina, all'improvviso, ha le sembianze del gigantesco insetto.

Attraverso la condizione ripugnante del protagonista e l'incapacità dei parenti di instaurare con lui un rapporto umano, Kafka vuole rappresentare proprio l'emarginazione alla quale il "diverso" viene condannato nella società.

Il Doodle ricorda “La metamorfosi”, a 130 anni dalla nascita di Kafka, a Praga il 3 luglio del 1883.

Di famiglia ebraica ashkenazita di lingua tedesca Kafka era figlio di un commerciante e frequentò le scuole in città e nel 1901 si diplomò regolarmente al liceo. Laureato, poi, in giurisprudenza si appassionò alle teorie del darwinismo e all’ideologia socialista. I suoi interessi letterari non erano ben visti dal padre e Kafka lavorò per una compagnia di assicurazioni scrivendo solo per passatempo. Il rapporto conflittuale tra i due è fondamentale nelle sue opere.

La metamorfosi è probabilmente uno dei suoi racconti più conosciuti e in generale i suoi scritti hanno lasciato il segno nella letteratura del Novecento. Il termine “kafkiano” ancora oggi è utilizzato per descrivere situazioni che rimandano ai racconti e dunque angosciose e piene di inquietudini ma anche paradossali e allucinanti.

Kafka è morto a Kierling, il 3 giugno 1924 dopo una terribile laringite tubercolare. E' sepolto nel Cimitero Ebraico di Praga a Zizkov dove una lapide commemora le tre sorelle dello scrittore, morte nei lager nazisti fra il 1942 e il 1943.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017