Excite

Foursquare, il geo tagging che invade la città

La nuova frontiera dei social network si chiama Foursquare, un sito di geo tagging in cui gli utenti possono rilasciare e condividere messaggi su un determinato luogo, su un museo, un monumento, un bar, un ristornate, tutto dal proprio telefonino dotato di GPS.

Il fenomeno è cresciuto nel giro di pochi mesi , grazie ai navigatori protagonisti che rilasciano volentieri le proprie impressioni sul luogo che hanno appena visitato. A metà luglio il sito ha raggiunto due milioni di utenti, mentre a marzo erano solo 500 mila. Il potenziale di Foursquare è enorme, per questo la Andreesen-Horowitz ha voluto investire 20 milioni di dollari, aumentando il valore a circa 100 milioni di dollari.

Il social network fa gola a molti Big del web e non solo, visto che può diventare un modello di business e fruttare molti soldi, ma i due giovani inventori, Dennis Crowley e Naveen Selvadurai, non vogliono ancora staccarsi dal loro gioiello.

Monica Fabris, sociologa e presidente dell'istituto di ricerca Gpf , che ha un osservatorio permanente sui social network ha dichiarato: 'Foursquare piace perché sposa due cose che piacciono agli italiani: mobilità e socializzazione. E poi simbolizza la nuova fase del Web 2.0: la contaminazione tra reale e virtuale. La socializzazione on line entra nella vita reale. Le due dimensioni della persona si ricompongono'.

web20.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016